pianosa

PIANOSA, USI CIVICI AI CITTADINI

La Nazione 6 ottobre 2001

Pianosa, usi civici ai cittadini

CAMPO NELL'ELBA - "La Regione Toscana con un proprio decreto ha stabilito di rendere esecutivo il progetto di liquidazione degli usi civici sull'isola di Pianosa a favore delle comunitÓ di San Piero e Sant'Ilario redatto dai periti demaniali e pubblicato all'albo del Comune di Campo nell'Elba". Ad annunciarlo con soddisfazione Ŕ Giuseppe Foresi, portavoce del gruppo consiliare di minoranza campese "Elba domani" che, richiedendo il rispetto della legge 1766 del 16 giugno 1927 ed avvalendosi in proposito dell'azione di prestigiosi consulenti, aveva sollecitato la liquidazione degli usi stessi direttamente ai cittadini delle due frazioni e non al Comune di Campo nell'Elba.

"Respinto il ricorso di opposizione presentato il 5 settembre 2000 dal comune di Marciana spiega Foresi anche il sindaco di Campo nell'Elba Galli deve ora provvedere agli adempimenti previsti dall'attuale normativa. L'importo degli usi civici di pascolo su Pianosa a favore delle comunitÓ delle frazioni di San Piero e Sant'Ilario ammonta a circa 20 miliardi". Foresi non risparmia dure critiche all'indirizzo degli attuali governanti campesi.

"L'amministrazione comunale aggiunge il rappresentante dell'opposizione aveva tentato, attraverso accordi politici, di ottenere per la liquidazione cinque edifici dell'ex carcere di Pianosa eludendo i diritti dei cittadini beneficiari sanciti per legge. Nel rispetto di quest'ultima dovrÓ ora essere indicata dal primo cittadino Galli la data per le elezioni del consiglio di amministrazione liberamente eletto da tutti i cittadini di San Piero e Sant'Ilario chiamato a gestire i proventi della liquidazione che potrranno essere corrisposti in denaro liquido, o in beni mobili ed immobili".

torna indietro